Please select your page
  • Visiona le circolari
    Consulenza fiscale e societaria - Consulenza del lavoro

Circolare n. 2 2016 - Comunicazioni PEC

Circolare 2/2016-C del 20.01.2016

Comunicazioni PEC - Amministrazione Pubblica

 

La presente per ricordare l’importanza e l’obbligo del controllo giornaliero della Posta Elettronica Certificata.

Dalla sua istituzione e registrazione presso le sedi delle Camere di Commercio, le Istituzioni e la Pubblica Amministrazione comunicano esclusivamente tramite questo strumento telematico.

Avendo la PEC valore legale, si rammenta che, contrariamente a quanto succede con la raccomandata cartacea, la PEC viene considerata notificata non al ritiro ma bensì nel momento di ricezione in casella, indipendentemente dalla lettura.

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che in questi giorni invierà a mezzo PEC circa 200 mila comunicazioni di irregolarità, emerse dal controllo automatizzato delle dichiarazioni, destinate alle società di capitali che hanno utilizzato il modello UNICO SC per l’anno d’imposta 2013.
Con le stesse modalità, nei prossimi mesi saranno poi inviate anche le comunicazioni relative agli altri modelli di dichiarazioni presentate dalle stesse società.

Occorre pertanto porre molta attenzione alla data di notifica nella casella PEC.

Sarebbe plausibile impostare sulla casella PEC un sistema di allerta che avvisi della presenza di ogni messaggio pervenuto.

Rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a migliorarne le funzionalità. Procedendo con la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.