Please select your page
  • Visiona le circolari
    Consulenza fiscale e societaria - Consulenza del lavoro

Circolare n. 8 2015 - Agevolazioni INAIL e nuove assunzioni

Circolare 08/2015-P del 30.10.2015

 

Riduzione INAIL ed agevolazioni per i nuovi assunti

 

Riduzioni premi INAIL: nuovo modello OT/24

Entro il 28 febbraio 2016, le aziende che hanno effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro possono presentare istanza di riduzione del tasso medio di tariffa determinando un risparmio sul premio dovuto.

La riduzione dei premi è riconosciuta alle imprese, dopo il biennio di attività, in regola con tutti gli obblighi contributivi ed assicurativi e con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro. In aggiunta, è necessario che l’azienda abbia effettuato, nell’anno 2015, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro.

Per ottenere la riduzione la domanda contenente il modello OT/24 dovrà essere presentata on-line entro il 28 febbraio 2016 alla sede INAIL.

L’INAIL, entro 120 giorni successivi al ricevimento della domanda, comunica all’azienda il provvedimento adottato adeguatamente motivato. Specifichiamo che la domanda presentata entro il 28 febbraio 2016 andrà ad incidere sul versamento dei premi in regolazione per l ’anno 2015, ossia a febbraio 2016.

Agevolazione nuovi assunti - esonero contributivo triennale  

Vi ricordiamo che fino al 31 dicembre 2015 i datori di lavoro privati potranno godere delle agevolazioni sulle nuove assunzioni a tempo indeterminato, anche part-time. Sono esclusi i contratti di apprendistato e lavoro domestico.

Le assunzioni incentivate sono possibili solo se:

-          negli ultimi 6 mesi il lavoratore ha in corso (o ha avuto) un rapporto a tempo determinato, un rapporto di co.co.co. o a progetto, un rapporto di associazione in partecipazione, un contratto intermittente, una prestazione di lavoro accessorio, una collaborazione occasionale o un contratto professionale a partita Iva,

-          l’assunzione non riguardi lavoratori licenziati da parte di un datore di lavoro che, alla data del licenziamento, presentava elementi di relazione con il datore che assume;

-          il DURC del datore di lavoro è regolare

-          vige il rispetto degli accordi e dei contratti collettivi nazionali, territoriali o aziendali, compreso il pagamento degli enti bilaterali previsti dai vari contratti.

L’esonero ha una durata di 36 mesi a partire dalla data di assunzione, e si quantifica nell’intero ammontare dei contributi INPS a carico del datore di lavoro, con un limite annuale di euro 8.060,00.

 

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e approfondimento di Vostro interesse.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a migliorarne le funzionalità. Procedendo con la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.